testata ADUC
Vietare il paragone Urss=nazi? Quando ad una fesseria si risponde con altrettanta fesseria, si ottengono due fesserie
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Vincenzo Donvito
26 gennaio 2021 17:24
 
  Il Presidente russo Vladimir Putin ha dato “istruzioni” al Presidente della Duma di Stato di mettere a punto un provvedimento con cui proibire di paragonare in pubblico l'Unione sovietica alla Germania nazista. Il provvedimento legislativo dovrebbe essere un emendamento alla legge che promuove la Vittoria di Mosca sulla Germania nazista.
Noi crediamo che assimilare Urss e Germania nazista è una semplificazione che anche il più renitente allo studio della storia non oserebbe. Il furore politico, però, consente questo e altro.
Ne prendiamo atto: è una fesseria.

Nel contempo vietare che qualche ignorante faccia questi paragoni ci sembra altrettanta fesseria. Che crediamo non potrebbe essere insegnamento per evitare il negazionismo storico Urss=nazi. Anzi. Probabilmente contribuirà ad esarcerbare ulteriormente gli animi e non aiuterà a meglio capire… ovviamente per chi fosse disponibile a capire.

Quindi: a fesseria si è risposto con altrettanta fesseria.
E invece di arrivare a ZERO fesserie si è arrivati a DUE fesserie.
Ecco cosa ci sembra che accada quando la storia viene negata. E invece di rispondere col buon senso e altrettanta storia, si usa l’arroganza del potere.
Come siamo messi male….
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori