testata ADUC
Portugal Telecom – Oi Brasil: le emittenti olandesi del Gruppo votano il concordato
Scarica e stampa il PDF
Articolo di Anna D'Antuono
18 aprile 2018 11:21
 
 Sono state convocate, per votare il Recuperação Judicial (concordato) del Gruppo Oi Brasil – Portugal Telecom, le assemblee dei creditori delle società emittenti che hanno sede sede legale in Olanda.
Elenco i codici ISIN delle emissioni interessate.
PORTUGAL TELECOM INTERNATIONAL FINANCE BV
XS0215828913 - XS0221854200 - XS0462994343 - XS0843939918 - XS0927581842
OI BRASIL HOLDINGS COÖPERATIEF UA
XS1245244402

Gli altri titoli del Gruppo non appartengono alle procedure olandesi e i loro portatori non devono fare alcunché.

Le assemblee per ciascun titolo si terranno tutte a Londra il prossimo 2 maggio. Possono partecipare i detentori dei titoli alla “record date” di lunedì 16 aprile.

Si può votare SI oppure NO al Recuperação Judicial, oppure chiedere il certificato per partecipare personalmente all'assemblea.

In pratica, il voto in Olanda segue il voto in Brasile. Se in Olanda il concordato fosse bocciato, la procedura in Brasile non andrebbe avanti. I giochi appaiono abbastanza chiusi perché gli istituzionali sono a favore e voteranno in massa per il concordato.

Possono partecipare tutti i portatori dei titoli sopra indicati alla data del 16 aprile, che abbiano oppure non abbiano eseguito la procedura in Brasile.
Partecipare non è obbligatorio. Non lo è nemmeno per chi ha fatto individualizzare il proprio credito presso la Corte di Rio de Janeiro.

Gli obbligazionisti che sono stati inseriti nel Recuperação Judicial brasiliano che volessero votare il concordato in Olanda (sempre che siano in possesso di titoli olandesi), devono necessariamente votare a favore e devono anche indicare il proprio numero di protocollo rilasciato dalla Corte di Rio de Janeiro.

I tempi sono parecchio stretti. Le pochissime banche che hanno avvisato i clienti domandano risposte tra il 20 ed il 26 aprile. Gli obbligazionisti interessati devono pertanto attivarsi immediatamente.
 
 
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori