testata ADUC
Dopo l’incendio ora di nuovo gli hacker. La difficile attività e informazione di Aduc
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Redazione
23 marzo 2021 12:26
 
  Il sito web Aduc è stato riaperto il 22 marzo dopo 12 giorni di chiusura a causa di un incendio al data center OVH presso cui è ospitato.
Da oggi il sito è sotto attacco hacker con rallentamenti e sospensioni dalla Rete. Così è stato anche negli anni passati e soprattutto negli ultimi mesi, in particolare contro il canale “Investire Informati” dove l’associazione si occupa di finanza e contro uno specifico forum "Gruemp snc movimento del potenziale umano". Oggi viene attaccato invece l'intero motore di ricerca di “Investire Informati”.

Questo è il Pianeta dell’informazione e della consulenza indipendente.
Questo accade anche perché Aduc * non ha decine di migliaia di euro necessari ad evitare che certi attacchi hacker le facciano solo il solletico. Ma, è noto, il metodo hacker, oltre che praticato da incapaci di rapporti civili e giuridici, è manifestazione di criminalità.

* autofinanziata basata su volontariato, e senza finanziamenti pubblici per scelta.
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
COMUNICATI IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori