testata ADUC
 CANADA - CANADA - Cannabis legale e accise. Incassati 32 mln Cad nell'ultimo anno
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
5 giugno 2020 14:38
 
I proventi federali dell'accisa canadese sulla cannabis ammonta a 32 milioni di dollari canadesi ($ 23,7 milioni Usd) da aprile 2019 a marzo 2020, secondo i nuovi dati del dipartimento finanziario.
Sebbene le entrate fiscali per la cannabis rappresentino solo una minima parte delle entrate totali del governo canadese per il periodo (334,3 miliardi di Usd), sono significative per la crescita del gettito fiscale della marijuana in questo Paese.
Le accise canadesi sulla cannabis sono riscosse dal governo federale, che mantiene il 25% e condivide il restante 75% con i governi provinciali.

A maggio, la provincia della British Columbia ha registrato entrate record per queste accise di $ 2,5 milioni per dicembre, grazie alle frequenti aperture di nuovi negozi nella provincia.

I pagamenti delle accise dovrebbero aumentare man mano che più negozi aprono in tutto il Paese.

L'accisa è dovuta dai produttori di cannabis quando consegnato la loro produzione a rivenditori, di solito i grossisti provinciali.

Oltre all'accisa, il governo canadese guadagna dalle normali imposte sulle vendite di cannabis.

Il governo applica inoltre una commissione annuale del 2,3% sui ricavi sempre annuali dei titolari di licenze standard di cannabis. La tassa ha lo scopo di compensare il costo della gestione burocratica della produzione di cannabis.

Il gruppo di lavoro nazionale sulla cannabis della Camera di commercio canadese ha chiesto al governo di rinunciare temporaneamente a tale tassa per una parte del 2020 sì da sostenere l'industria della cannabis ancora in fase di sviluppo durante la pandemia di COVID-19.
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori