testata ADUC
 ITALIA - ITALIA - Mutui: il caro rata ha piu' che quadruplicato le 'sostituzioni'
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
10 gennaio 2008 0:00
 
E' aumentata dal 4,7% del secondo semestre del 2006 al 20,1% del secondo semestre del 2007 la percentuale dei mutui di sostituzione rispetto al totale di quelli erogati. Il caro rata ha indotto ad optare per il tasso fisso e, per abbassare la rata, una durata piu' lunga. I dati sono dell'Osservatorio di Mutuionline. La sostituzione, secondo gli esperti, e' un'operazione che conviene quando non si e' superata la meta' del periodo di ammortamento, perche' il 60/70% degli interessi si paga nei primi anni. Una buona notizia intanto arriva dai tassi: l'Euribor che e' il riferimento per i mutui ha avuto un'inversione di tendenza, passando dal 4,89% di novembre al 4,35% di fine dicembre 2007.
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori