testata ADUC
 U.E. - U.E. - Turismo sanitario
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
5 luglio 2007 0:00
 
A trent'anni dalla nascita del primo bimbo concepito in provetta in Gran Bretagna, gli specialisti della fecondazione medicalmente assistita si sono riuniti a Lione per parlare dello stato dell'arte. E' emersa l'estrema eterogeneita' delle norme legislative nell'Ue in questo campo, che e' alla base di una nuova forma di "turismo sanitario della riproduzione", contrario alle regole dell'etica e dell'equita' -come e' stato affermato nel convegno. La disparita' legislative attengono alla diagnosi preimpianto per individuare le malattie genetiche e il numero di embrioni da impiantare per ogni trattamento. L'ingiustizia riguarda il trasferimento da un Paese all'altro di molte coppie, con tutto cio' che comporta in termini di disagio e di spesa.
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori