testata ADUC
Elezioni 2018. Cultura e Meloni
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Primo Mastrantoni
13 febbraio 2018 13:23
 
 Stretta tra Salvini (Lega) e Berlusconi (Forza Italia), la presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, alla ricerca di un proprio spazio mediatico, ha pensato bene di confrontarsi con la Cultura. 
Risultato: un disastro.
La presidente Meloni è intervenuta contro un'iniziativa del Museo Egizio di Torino, che, nell'ambito del progetto "Il Museo fuori dal Museo", ha deliberato uno sconto, per tre mesi, ai visitatori di lingua araba, per far conoscere agli arabi l’epoca dei faraoni, riconnettendo quelle culture. Il progetto era stato realizzato già due anni fa, anche nei confronti dei cinesi, e non c'erano state polemiche.
L'iniziativa include, inoltre, visite da parte dello staff a coloro che non possono recarsi nelle sale museali (ospedali e carceri), avvicinamento delle fasce più giovani, con attività dedicate a scuole e la tariffa universitaria a quattro euro per gli studenti universitari, e comunque, facilitazioni per varie fasce di utenti.
Insomma, la presidente Meloni polemizza, per motivi elettorali, sulla gestione dei beni culturali. Ambisce al ministero della Cultura nel prossimo governo?  No, senza grazie!
 
 
COMUNICATI IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori