testata ADUC
Prezzi dinamici e tlc. Servizi non richiesti. Aduc mercoledì 15 Gennaio dalle ore 10 a Mi Manda Rai Tre
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Redazione
14 gennaio 2020 12:03
 
 “Dynamic pricing” (prezzo dinamico) è una delle “frontiere” del marketing, di quelle concepite e messe in atto per cercare di ottenere il massimo possibile da uno specifico cliente, ché quest’ultimo è “tracciato”, “profilato”, “monitorato” dai cookies che ogni sito web che visitiamo utilizza alla bisogna. Ufficialmente i cookies dovrebbero servire a facilitare la navigazione del singolo evitandogli “fronzoli” e “cose non gradite”, ma l’occasione crea sempre virtù, e se si tratta di guadagnare, la virtù diventa l’anima del commercio. Nel mercato delle tlc, che dopo la liberalizzazione è un continuo rinnovo di proposte e offerte (anche per chi se ne vorrebbe stare buono buono a casa propria), il prezzo civetta che poi si modifica a seconda delle caratteristiche del potenziale acquirente, è all’ordine del giorno. Ci su può difendere? Male, a meno che non ci viene venduto un servizio che è diverso da quello che abbiamo sottoscritto. E in questi casi ci sono il diritto di recesso e la disdetta per eventuali servizi che non abbiamo scelto ma ci siamo ritrovati in bolletta.

Di questo si parla alla trasmissione Mi Manda Rai Tre, in onda dalle ore 10 di mercoledì 15 gennaio. Con la conduzione di Salvo Sottile, in studio per Aduc ci sarà l’avv. Laura Cecchini.
 
 
COMUNICATI IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori