testata ADUC
Roma Capitale. Tombini e caditoie
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Primo Mastrantoni
19 ottobre 2021 10:52
 
  La prima lettera che scriviamo al sindaco appena eletto riguarda tombini e caditoie.
Lo abbiamo fatto con Rutelli, Veltroni, Alemanno, Marino e Raggi, ma senza grandi risultati.
Ora ci riproviamo con il neo eletto sindaco Roberto Gualtieri.
La maggior parte di tombini e caditoie sono ostruiti, il che significa che quando arriveranno le piogge, la Capitale sara' allagata e potra' fare il gemellaggio con Venezia. Per non essere noiosi e ripetere ve lo avevamo detto, vorremmo segnalare che i prossimi due mesi saranno fondamentali per procedere a disostruire. La certezza e' che se non si procede da subito, Roma sarà di nuovo sommersa dalle piogge, con grande gioia dei cittadini romani.
Sollecitiamo il sindaco Gualtieri per un rapido intervento: non vorremmo vedere le scene degli anni passati con le auto sommerse, gli autobus bloccati, le scale della metropolitana trasformate in cascate e i cassonetti dei rifiuti galleggianti e vaganti nelle vie della Capitale.
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS