testata ADUC
Cessazione contratto affitto
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
5 dicembre 2019 0:00
 
Buonasera, avendo perso il lavoro, ho inviato disdetta al proprietario di casa. Stanno sorgendo problemi relativi agli affitti. Ho effettuato migliorie consistenti (con il consenso verbale e non scritto del proprietario), impianto irrigazione ed illuminazione del giardino, zanzariere a tutte le finestre, alberi e prato, tinteggiatura dei locali internamente ed altre migliorie.
In virtù del contratto risultano essere tutte a carico mio. Ma ci siamo impuntati su un punto. Il serbatoio del gpl (1700 lt) è pieno e non vuole dedurre dal mio debito la cifra (in base al tariffario della camera di commercio al mc) del carburante. Ho proposto di dedurre la cifra dal debito che loro avrebbero potuto recuperare dai prossimi inquilini effettuando solamente la lettura del contatore ad ogni mese. La casa è isolata e non gode della rete metano comunale. Come posso risolovere il tutto? Trovo assurdo aver investito migliaia di euro e non vedermi corrisposto un minimo "risarcimento" per una questione di puntiglio. Potete aiutarmi? Grazie per l'attenzione
Ercole

Risposta:
in linea di principio loro hanno ragione. Il gpl è suo e se vuole se lo può portare via. Non ci sono alternative ad un accordo con la proprietaà o col successivo inquilino (tipo: costa tot al litro, te lo lascio con tot sconto oppure lo porto via).
 
 
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori