testata ADUC
 BRASILE - BRASILE - A Rio de Janeiro prende corpo la scuola dei sovranisti
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
11 febbraio 2019 14:30
 
Il governo dello stato di Rio de Janeiro studia la possibilita' di impiegare agenti della polizia militare nelle scuole maggiormente a rischio della citta'. Secondo quanto riporta "O Globo" sarebbe gia' pronta la lista dei primi quaranta istituti pubblici dove distaccare il personale militare. Il progetto, riferisce il quotidiano, verrebbe finanziato con risorse della segreteria per l'istruzione attraverso il Programma statale per l'integrazione nella sicurezza (Proeis). Per i poliziotti disposti a lavorare nelle scuole, reclutati su base volontaria e in orari oltre il servizio ufficiale, sono previsti degli incentivi economici. "Si tratta di una delle richieste che ho ricevuto nel corso delle mie audizioni con i direttori di molte scuole. Insieme alla polizia, valuteremo la fattibilita' e decideremo dove dislocare i militari" ha dichiarato il segretario all'istruzione dello stato di Rio, Pedro Fernandes.
Poco dopo avere assunto il suo incarico il ministro dell'Istruzione brasiliano, Ricardo Velez Rodriguez, aveva dichiarato che il suo ministero sosterra' la richiesta di comuni interessati a richiedere l'intervento militare per gestire l'amministrazione delle scuole municipali. "Nella misura in cui le scuole municipali richiedessero assistenza, la polizia militare o le forze armate presenti nell'area sarebbero pronte a rispondere, e il ministero sarebbe pronto a fornire sostegno", aveva dichiarato il ministro, a margine di un incontro sulla questione degli immigrati venezuelani nello stato del Roraima. La militarizzazione delle scuole era stata una delle promesse della campagna di Bolsonaro.
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori