testata ADUC
Carne bovina coltivata in commercio… in Israele. Comincia il futuro
Scarica e stampa il PDF
18 gennaio 2024 15:16
 
 
In Israele è stata approvata la commercializzazione della carne coltivata da cellule bovine, opera di Aleph Farms', una start up di Rehovot. Finora la carne coltivata, ma di pollo, è autorizzata in Usa e a Singapore. 

Turbinio di dichiarazione di politici del nostro governo + Coldiretti, più o meno scandalizzati, che non potevano essere altrimenti visto che la legislazione italiana ha già vietato un prodotto che non esiste nel nostro mercato, divieto che è possibile sarà levato da parte di chi in materia ha la parola definitiva, l’Unione europea.

E’ bene ricordare che, a differenza di quanto dicono molti dei contrari a questo prodotto, che usano il termine “sintetica” o “artificiale”, si tratta di carne coltivata, quindi di origine animale…. e che nulla impedisce che la carne non-coltivata continui ad esserci e sia anche apprezzata.

Uscendo dalle logiche di difesa corporativa di qualunque cosa possa turbare le rendite di posizione degli allevatori e dei loro difensori, nonchè da alcuni approcci ideologici, sono le parole del ministero israeliano alla Salute che, nella loro semplicità ci fanno capire come e perché:
“in considerazione della crescente domanda globale di proteine e dell'importanza di produrre prodotti di origine non vivente" come "fonti alimentari alternative" (Ansa).

Sta prendendo corpo il futuro, fatto di un Pianeta dove (a parte le scelte vegetariane e vegane) non c’è chi muore perché non assimila le proteine animali. Un Pianeta dove non sarà necessario disboscare intere foreste (vedi Amazzonia) per sfamare solo una parte della popolazione mentre i disboscamenti distruggono l’equilibrio ecologico di tutto il Pianeta.

Siamo in presenza di una svolta epocale che rivoluzionerà scienza e mercati e i nostri rapporti col mondo animale: si pensi che è solo dell’altro giorno il divieto in Corea del sud di nutrirsi di carne di cane, e si pensi a tutti quei cacciatori che ancora vanno in giro ad ammazzare animali per svago e per nutrirsi - come dicono loro - in modo raffinato e autentico.

Ancora una volta: grazie Israele.


Qui il video sul canale YouTube di Aduc

 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza economica sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS