testata ADUC
Italia, Paese dove le Autorità usano la concorrenza per violare le leggi, incassare soldi non dovuti e ingannare l’Ue
Scarica e stampa il PDF
2 gennaio 2024 13:05
 

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, lo scorso 30 dicembre ha promulgato la legge sulla concorrenza che "rappresenta uno dei traguardi del Pnrr da conseguire entro il quarto trimestre del 2023". Ma ha poi inviato una lettera alle massime autorità di Camera, Senato e Governo  rilevando che l’art.11 di questa legge (concessioni commercio suolo pubblico) introduce l'ennesima proroga automatica delle concessioni in essere (balneari), in contrasto con diritto europeo (Corte di Giustizia), Corte Costituzionale, Consiglio di Stato e pronuncia di Antitrust… ed ha auspicato una modifica in merito.

Ma che razza di Paese è l’Italia, con le massime autorità (tutte) che violano consapevolmente le leggi per avere soldi?

Un’autorità (Governo) sta già tramando per non continuare a rispettare le leggi, avendo approvato una lettera di indirizzo per informare le amministrazioni della possibilità di disporre l’estensione della validità delle concessioni balneari fino al 31 dicembre 2024, con possibile proroga al 31/12/2025. Altre due (Senato e Camera) è noto che si allineano alle decisioni del Governo. E ora il Presidente li richiama all’ordine con una procedura (la lettera) che, pur autorevole, lascia il tempo che trova. 

Mattarella aveva uno strumento in mano per far rispettare le leggi (rimandare alle Camere la legge sulla concorrenza) che avrebbe dovuto essere modificata pena la responsabilità delle Camere stesse di non ottemperare agli impegni del Pnrr… e niente soldi… ma Mattarella ha preferito avvallare la furbata di Governo e Camere contando che poi vi avrebbero rimediato. Il problema è che questo “poi” è indefinito, giusto il tempo di far passare le elezioni amministrative ed europee della prossima primavera, col Governo bravo che ha salvato la stagione dei balneari… e poi si vedrà. 

Ma che razza di Paese è l’Italia? Quale messaggio si dà ai cittadini in merito alla supremazia di legalità e diritto? E quale messaggio rispetto ad un modello economico, quello delle concorrenze, che strombazzato a destra e a manca, viene usato ai fini di propaganda di partito e per ingannare l’Unione europea?

Qui il video sul canale YouTube di Aduc

 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza economica sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS