testata ADUC
Osservatorio disservizi dal 8 al 14 gennaio 2024. L’Italia che non funziona. Energia e Pubblica amministrazione in vetta
Scarica e stampa il PDF
Articolo di Redazione
15 gennaio 2024 10:57
 
Riprendiamo la pubblicazione dell’Osservatorio dopo le feste di fine anno. Non è che i consumatori non hanno avuto problemi e non si sono rivolti ad Aduc, ma lo hanno fatto molto meno, distratti da riposo e baldorie.
Per l’occasione facciamo il punto sul 2023 e ripartiamo con questa prima settimana del 2024.
Ogni lunedì Aduc rende noti i dati dei disservizi, nel privato e nel pubblico, segnalati da utenti e consumatori che si sono rivolti all'associazione nella settimana precedente.
Uno spaccato dell’Italia che non funziona.

Totale anno 2023
3.360 persone hanno richiesto consigli e assistenza per:
Pubblica amministrazione 16,20%
Energia 15,00%
Acquisti 14,10%
Telecomunicazioni 10,9%
Condominio 9,00%
Prodotti finanziari 8,10%
Banca 7,20%
Viaggi 7,10%
Diritti immigrati 5,20%
Salute 5,1%
Assicurazioni 2,10%


Dal 8 al 14 Gennaio 2024
Energia 30,22%
Pubblica Amministrazione 28,30%
Acquisti 15,61%
Condominio 06,04%
Telecomunicazioni 4,50%
Prodotti finanziari 04,40%
Banca 04,10%
Salute 3,14%
Viaggi 2,08%
Diritti immigrati 1,60%
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza economica sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS