testata ADUC
La PA online e i suoi piccioni viaggiatori
Scarica e stampa il PDF
Articolo di Donatella Poretti
21 marzo 2024 10:58
 
Ottima idea, e iniziativa sempre da sostenere, la Pubblica Amministrazione (PA) online, ma i tempi sembrano quelli non online, bensì da piccione viaggiatore. 

Hai la Carta d'identità elettronica (Cie) e vuoi usufruire dei servizi online per ottenere lo spid o altro? Bene devi avere un cellulare con cui attivare i servizi ma ti serve il Puk, che quando la Cie ti è arrivata a casa o in Comune era nella lettera cartacea. Se non l'hai conservata nessun problema si può procedere online per il recupero. 

Dopo aver completato tutta la procedura sul sito, ti preannunciano l'invio della modalità di recupero al cellulare o email collegata alla richiesta fatta a suo tempo della Cie. 

Immagini i soliti tempi automatici di invio, al massimo qualche minuto.

No, 48 ore. E arriva un messaggio in cui ti danno altre 48 ore per espletare la procedura rigorosamente dal dispositivo da cui è stata fatta la richiesta.
La sicurezza va bene, ma 48 ore sono tempi alquanto curiosi per una PA che davvero vuole essere online....

Ormai anche i bonifici si fanno in un paio di minuti e per avere il puk di una carta che viene riconosciuta dall'app del Governo occorrono ben 2.880 minuti....

Un particolare: al momento in cui arriva il messaggio l'operazione di recupero con smartphone adeguato è durata 15 minuti, tra SMS e ripetute scansioni della carta…

Buona fortuna!
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza economica sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS