testata ADUC
Roma Capitale. Tennis a piazza del Popolo. Uno scempio
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Primo Mastrantoni
12 aprile 2018 12:11
 
 Abbiamo combattuto decenni per far togliere il parcheggio delle auto in piazza del Popolo. E' bastata la decisione della sindaca Virginia Raggi, di autorizzare gli internazionali di tennis, per far ripiombare questa storica piazza nel buio culturale del passato. D'altronde questo fa il paio con le corse automobilistiche, autorizzate dalla sindaca Raggi, che si svolgeranno all'Eur.
Sono luoghi adatti? No. 
Il quadro di piazza del Popolo è grandioso: le chiese, le fontane, l'obelisco, le mura aureliane, la Porta del Popolo e il Pincio, sono un unicum che non può essere degradato ad esercitazioni sportive. Domani si potrebbero indire campionati di calcetto, di pallavolo o di pallacanestro. 
Evidentemente, la sindaca ha bisogno dei circenses per far dimenticare il disastro della sua amministrazione, si impegni, invece, a tener pulita la città, a far funzionare i mezzi pubblici e a sistemare le strade ridotte a colabrodo. I luoghi per il tennis sono altri e Roma ne è piena.
 
 
COMUNICATI IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori