testata ADUC
Tamponi e scuola in Toscana. Un disastro che deve essere risarcito. Che fare
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Pietro Moretti
25 marzo 2021 11:19
 
 La Regione Toscana deve rimborsare i genitori che sono stati costretti ad effettuare tamponi molecolari a pagamento a causa dell'indisponibilità di tamponi da parte della Asl.
La piattaforma toscana per prenotare i vaccini nella provincia di Firenze, infatti, segnala da tempo l'indisponibilità totale: nessun posto disponibile. Né è dato sapere quando ci saranno posti.
Tanti genitori, per non lasciare i figli a casa per giorni o settimane in attesa di questo servizio, devono rivolgersi a strutture private, spendendo fino a 100 Euro a bambino.
Questo è lo stato della Sanità toscana tredici mesi dopo lo scoppio della pandemia: nessun tampone disponibile per gli studenti. Salvo poi sentire i vertici della Regione riempirsi la bocca su quanto è importante tenere aperte le scuole!

A chi è stato costretto a pagare di tasca propria a causa dell'inefficienza Toscana, consigliamo di chiedere il rimborso alla Regione, per raccomandata ar o PEC, allegando la ricetta medica e la ricevuta di pagamento del tampone:
Presidente della Regione Toscana
Piazza Duomo, 10
50122 - Firenze
PEC [email protected]

Consigliamo anche di inviare tale richiesta per conoscenza al Difensore Civico della Toscana, anche per mail: [email protected]

Ci auguriamo che la Regione, oltre a rimediare subito alle inescusabili carenze, rimborsi chi è stato costretto a rivolgersi al privato per un servizio essenziale di sanità pubblica in piena pandemia.
In difetto, procederemo per vie legali, in ogni sede competente, anche per accertare se la Regione abbia posto in essere ogni strumento a sua disposizione per garantire il monitoraggio della diffusione del virus e la sicurezza nelle scuole.
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
COMUNICATI IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori