testata ADUC
 USA - USA - Legalizzazione cannabis. Si costituisce uomo che ha cambiato Hollywood in Hollyweed
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
10 gennaio 2017 16:06
 
Si e' costituito l'uomo che cambio' in Hollyweed la famosa grande scritta bianca "Hollywood" sulle colline che sovrastano Los Angeles, in onore della legalizzazione a scopo ricreativo della marijuana. Si chiama Zachary Cole Fernandez, e' un artista locale di 30 anni, si e' presentato alla polizia accompagnato dal suo avvocato ed e' stato subito rimesso in liberta' in attesa di una udienza, fissata per il 15 febbraio, durante la quale si decidera' se sara' o meno imputato con l'accusa di violazione di proprieta' privata. Lo riferisce la polizia di Los Angeles in un comunicato. Fernandez e' stato ripreso dalle telecamere di sicurezza mentre, vestito di nero, si arrampica sulle lettere di una delle maggiori attrazioni turistiche della citta' e sovrappone delle piccole tele nere su una parte delle due "O" di Hollywood, trasformandole di fatto in due "E", in modo che a distanza si leggesse Holliweed. Weed in inglese significa erba, marijuana o cannabis, il cui uso ricreativo e' stato legalizzato in California nel novembre del 2015. In conseguenza del fatto che le lettere non sono state danneggiate, il reato ipotizzato e' violazione di proprieta' privata e non atti vandalici. In una intervista con la rivista Vice, due giorni dopo la 'bravata', Cole aveva raccontato di essersi inspirato ad un gesto simile fatto dallo studente di belle arti Danny Finegood 41 anni fa, il primo gennaio 1976, quando la California si apprestava ad alleggerire la sua legislazione sulla cannabis, ricevendo un premio per il suo lavoro artistico.
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori