testata ADUC
Consumi 2021. Cambiare e innovare per non andare in corto circuito
Scarica e stampa il PDF
Editoriale di Vincenzo Donvito
19 gennaio 2021 16:18
 
Secondo l’osservatorio consumi di Confimprese, a dicembre i consumi hanno registrato un calo del 46,6%, anche se in miglioramento rispetto al -67,1% di novembre; il 2020 si e' chiuso a -38,9% rispetto al 2019 (1). Numeri che saranno peggiori se non cambia il contesto. Per due ragioni: tarda la riapertura più o meno a regime dei negozi, e sempre più consumatori si stanno abituando ad altri regimi di consumi.

Per la riapertura si può solo restare nel vago: tanti gli elementi in gioco, e fare previsioni è azzardo.
Sul comportamento dei consumatori si rileva:
- meno soldi in assoluto;
- meno occasioni per spenderli;
- frugalità per l’incertezza del futuro;
- cambiamenti conseguenziali di abitudini che, quand’anche si tornasse al pre-pandemia, è pensabile che non tornerebbero ai vecchi livelli consumistici (la ri/scoperta di consumare in casa con costi più contenuti, per esempio, potrebbe non essere solo legata al confinamento per pandemia).

L’armonia tra questi due attori del nuovo consumo presuppone:
- offerta: E-commerce, costi contenuti, prodotti specifici per chi sta più in casa, prodotti di qualità a Kmzero e non. Questi ultimi, vista la ridotta mobilità umana, consumabili grazie ad una globalizzazione economica da migliorare e non scoraggiare;
- domanda: più esigenza di precisione, qualità e trasparenza. Maggiore attenzione al sostanziale rispetto al superfluo e all’effimero, facilità di interlocuzione e di scelta.

Concetto e pratica base sono: adattarsi, costruire e investire sul nuovo contesto e non vagheggiare sul ritorno al passato.
Senza questa armonia e questa presa d’atto della realtà, c’è solo un corto circuito e la legge della giungla.
 
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
EDITORIALI IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori