testata ADUC
Irriverenti perle quotidiane
Scarica e stampa il PDF
L'irriverente di Redazione
12 ottobre 2021 17:48
 
Scioglilingua
I fascisti non vogliono essere definiti fascisti e non riconoscono i fascisti, ma accusano di fascismo chi propone di sciogliere i partiti di matrice fascista.
(DP. Twitter)

Prima della Meloni l’ultimo a dire “Non conosco la matrice” era stato il tabaccaio di Napoli che ha fregato il Gratta e vinci alla vecchina.
(Gianni Macheda. Italia Oggi)

Non ci sono più le mezze stangone.
(SS. Twitter)

Pensa la corruzione, che in certi Paesi europei ci si dimette da premier e in altri si rischia di diventare presidente della Repubblica.
(Gianni Macheda. Italia Oggi)

Non tutti ï best-sellers luccicano
A proposito di chi si legge l'autobiografia di Romano Prodi, voglio raccontarvi, una chicca editoriale. Un giorno di dicembre,in vista dei regali di Natale, adocchiai l'impressionante catasta del libro strombazzatissimo di un autore popolare e prestigioso
- Li vendete tutti? - chiesi ammiratissimo alla gentile commessa.
- Apparentemente sì - mi rispose la ragazza. - Ma poi ci sono i resi-
-Cioè?
Il destinatario del regalo può tornare qui e cambiare questo libro con uno a suo pare più interessante o divertente. Di questo autore ci sono montagne e montagne di libri cambiati e resi, che finiscono nel mercato povero e sconosciuto dei remainders.
Capii e il fenomeno dei best-sellers si ridimensionò.
(Gianni De Felice. Italia Oggi)

Punti di vista….
Io mi sono sempre battuto per una Rai non politicizzata: ma magari ritornasse quella lottizzazione che nasceva dalle diverse visioni del mondo dell'universo politico. Raiuno cattolica e perle famiglie, Raidue più laica e giovane, Raitre per dare al popolo comunista uno spazio per esprimersi che non aveva mai avuto: non erano semplici spartizioni di poltrone e di potere come oggi.. Abbiamo sostituito la visione del mondo con le clientele.
(Michele Santoro)

Al Sud il 30% degli immobili non è censito
Lo stesso Catasto ha dichiarato che nel Meridione si stima che i1 30 per cento degli immobili non sia registrato catastalmente. La prima revisione del catasto quindi dovrebbe essere quella di individuare le proprietà immobiliari non censite e che quindi non versano nemmeno un euro all'erario. Fatto questo, si può infierire sulle proprietà immobiliari che stanno già pagando il dovuto in base agli estimi esistenti. Se il governo non vuole fare così, vuol dire che preferisce infierire sui contribuenti onesti anziché scovare i contribuenti che «da sempre» non pagano nulla. Il bello è che con le moderne tecnologie (se utilizzate) oggi si possono scovare facilmente.
(Corrado Morigi. Italia Oggi)
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
L'IRRIVERENTE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS