testata ADUC
 ITALIA - ITALIA - 17enne morta per overdose. Arrestato spacciatore
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
30 giugno 2015 11:10
 
I carabinieri di Settimo Torinese hanno arrestato lo spacciatore che ha venduto il metadone alla studentessa di 17 anni morta per overdose lo scorso 17 giugno. Il corpo della ragazza era stato trovato in un magazzino abbandonato e insieme a lei c'era anche un ragazzo, poi ricoverato in ospedale. L'uomo finito in manette ha 43 anni ed e' residente a Settimo Torinese, paesino alle porte di Torino. E' stato arrestato ieri pomeriggio, dopo aver venduto un flacone di metadone a un ragazzo. La perquisizione domiciliare ha permesso ai carabinieri di sequestrare altri quattro flaconi, contenenti metadone, cocaina, eroina e marijuana. L'uomo seguito regolarmente dal Sert, utilizzava il metadone ricevuto dai medici per fini di spaccio. La sostanza dovra' ora essere comparata con i risultati dell'esame tossicologico eseguito sul corpo della ragazza per confermare che si tratta dello stesso oppioide sintetico. La Procura di Ivrea ha aperto un fascicolo per morte, quale conseguenza di un altro reato contro ignoti.
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori