testata ADUC
 FRANCIA - FRANCIA - Consumo cannabis. Multe come per il codice della strada
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
25 luglio 2020 17:47
 
Da settembre in Francia si verrà multati istantaneamente se sorpresi a consumare droga. Lo ha annunciato il premier Jean Castex, in visita a Nizza, teatro di recenti violenze legate all'uso di droghe. La multa di 200 euro si ridurrà a 150 euro se pagata entro 15 giorni, salirà invece a 450 euro se pagata in ritardo. Obiettivo del provvedimento, per il quale sono già stati effettuati test in città come Nantes, è in particolare il consumo di cannabis, che vede la Francia ai primi posti in Europa. Le nuove multe 'istantanee' rientrano nel piano annunciato da Castex per rafforzare la sicurezza nelle strade e "mettere fine alla violenza quotidiana". Le misure, ha detto il premier, semplificheranno le procedure di polizia, "punendo senza ritardi i responsabili". In Francia già esistono leggi che prevedono fino a un anno di carcere e sanzioni per un massimo di 3.750 euro per il consumo illecito di droghe, senza però che esista una tabella che indichi le varie sostanze. Tuttavia, le norme, che risalgono agli anni '70, raramente portano a pene detentive.

CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza economica sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori