testata ADUC
 ITALIA - ITALIA - Frutta e verdura più care del 20%
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
17 novembre 2023 12:24
 
Frutta e verdura autunnali più care del 20% nel 2023, un anno in cui si è verificata inizialmente una diminuzione dei consumi a causa di un clima insolitamente caldo durante il mese di ottobre, che ha comportato un calo delle vendite rispetto all'anno precedente. Il ritorno a temperature più fredde ha migliorato la qualità dei prodotti, aumentando l'appetibilità per i consumatori e stimolando la domanda. Sono i dati dell'osservatorio nazionale di Italmercati, che spiega che nonostante un aumento dei prezzi del 20% rispetto all'anno precedente, principalmente dovuto a costi di produzione più elevati dovuti alle condizioni meteorologiche avverse, l'offerta di prodotti ortofrutticoli rimane in generale di buona qualità. La situazione è diversa per le pere, che hanno subito una riduzione nella produzione a causa del maltempo primaverile e dell'influenza della cimice asiatica. Anche l'uva italiana è stata colpita da problemi fitosanitari che hanno limitato la produzione e potrebbero influire sulla disponibilità durante le festività natalizie. Appena avviata, invece, le stagione della cicoria a puntarelle ed il kiwi. È iniziata inoltre la raccolta dei carciofi, con le varietà violetto senza spine e tema dalla Puglia e dalla Sardegna.
(Askanews)
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza economica sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS