testata ADUC
 MONDO - MONDO - Iso dice no a documento aperto di Microsoft
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
5 settembre 2007 0:00
 
Il proposito di Microsoft di estendere la propria egemonia nel nuovo campo dei documenti a formato aperto ha trovato oggi un inaspettato ostacolo.
L'Organizzazione internazionale per la standardizzazione (I.S.O.) e la Commissione internazionale dell'elettrotecnica hanno infatti respinto la richiesta di Microsoft in quanto il suo formato Office Open XML non ha soddisfatto i criteri per la registrazione.
Il formato aperto (o pubblico) permette ad altri di elaborare i documenti, migliorarli, integrarli nei propri programmi ed eventualmente rivenderli senza dover pagare i diritti.
Microsoft cerca il riconoscimento cosi' da poter vendere software con caratteristiche aperte, la cui richiesta aumenta continuamente, specialmente da parte dei governi nazionali e locali in Belgio, Francia, Germania, Olanda e Brasile, oltre allo Stato americano del Massachusetts.
 
 
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori