testata ADUC
 USA - USA - Usa. Multa record per Microsoft: ha usato illegalmente l'Mp3
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
23 febbraio 2007 0:00
 
Multa record per Microsoft, condannata a pagare 1,52 miliardi di dollari di danni al colosso franco-americano delle tlc Alcatel-Lucent. Il giudice federale di San Diego ha infatti stabilito che Microsoft ha illegalmente usato due brevetti appartenenti ad Alcatel-Lucent e collegati alla tecnologia dell'Mp3, il lettore che consente di ascoltare la musica digitale. La sentenza potrebbe avere pesanti implicazioni per molte societa', come Apple, che operano nel settore degli MP3, mentre Microsoft ha fatto sapere di considerare il verdetto "non supportato dalla legge" e che, se necessario, ricorrera' in appello. Inoltre la societa' di Bill Gates sostiene di aver acquistato per 16 milioni di dollari dalla Fraunhofer Society, un'azienda tedesca, il brevetto che le consente di usare l'MP3 sui suoi software. Va anche ricordato che il contenzioso giudiziario tra Microsoft e Alcatel-Lucent va oltre la disputa sui due brevetti dell'Mp3 e riguarda numerosi aspetti della tecnologia di codifica e decodifica dei segnali audio e video digitali. La sentenza di condanna di Microsoft, pronunciata ieri della Corte di San Diego, e' solo la prima di altri cinque verdetti sul contenzioso con Alcatel-Lucent che lo stesso Tribunale dovra' emettere nei prossimi mesi e che riguardano la codifica su Windows del parlato, in modo da poter trasferire la voce in formato elettronico; i brevetti per consentire l'interfaccia con gli utenti; le tecnologie della console per i videogiochi Xbox; e la possibilita' di codificare i video in altri software Microsoft. La sentenza, dunque, va oltre la portata, pur rilevante, della multa, che corrisponde a sei settimane di liquidita' del gigante di Redmond e che e' stata calcolata in base al numero di sistemi operativi Windows venduti fino al maggio 2003, moltiplicato per il prezzo medio di un certo numero di pc.
 
 
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori