testata ADUC
Bilanci e multe del Comune di Firenze. Meglio le multe per CdS che la lotta all’evasione fiscale?
Scarica e stampa il PDF
23 dicembre 2023 12:13
 

Nella stima del bilancio di previsione 2024 del Comune di Firenze, le entrate ammonteranno a quasi 868 milioni, 114 dei quali derivati dalle multe, il 15%, un milione in meno rispetto al 2023. 

Il Comune ha forse imparato la lezione che le multe non si fanno per fare cassa ma come estremo intervento per la sicurezza pubblica, e che quindi conviene farne il meno possibile, lavorando essenzialmente su prevenzione e informazione?

Non è chiaro, mentre è chiaro che un maggiore impegno il Comune lo metterà per fare multe per violazione al codice della strada che non per la lotta all’evasione fiscale, per la quale sono previsti 32 milioni di introiti, solo quasi il 4%.

Sembra, quindi, essere più importante il multificio che non la giustizia fiscale….

Dal nostro osservatorio, ricordiamo che le multe che ancora oggi vanno per la maggiora (autovelox e ztl), quando sono seriali e vengono impugnate, il giudice di pace dà sempre ragione al ricorrente facendo pagare solo il primo verbale: informazione sui permessi scaduti e sulle installazioni vengono giudicate carenti.

Una domanda: quanto gli costa al Comune emettere le multe e poi vedersele respinte in giudizio? Non sarebbe meglio evitare che le infrazioni accadano, garantendo così anche maggiore sicurezza, chè ogni volta che si viola il codice è pericoloso per tutti?

Qui il video sul canale YouTube di  Aduc

 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza economica sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS