testata ADUC
‘Educazione alle relazioni’: deriva autoritaria ed ideologica della scuola
Scarica e stampa il PDF
9 dicembre 2023 16:15
 
Forse è meglio che la situazione, allo stato, sia quella  che è: tutto sospeso per l’introduzione dell'educazione sentimentale nelle scuole, un corso che avrebbe dovuto chiamarsi "Educazione alle relazioni”. Un progetto che è abortito grazie alle polemiche per la nomina di Anna Paola Concia (attivista Lgbtq) nel comitato dei Garanti e che se fosse andato in porto avremmo avuto anche una suora, Anna Monia Alfieri, quale rappresentante della Conferenza episcopale italiana (Cei)... alla faccia della laicità della scuola. “Cosa dovremmo dire ai nostri elettori”, tra gli altri, ha detto la sen. Lavinia Mennuni, FdI, "dimenticandosi" che i parlamentari non devono agire per nome e per conto dei propri elettori, ma di tutto il Paese, inclusi gli elettori della parte avversa.

Non sappiamo cosa succederà ora, ma siamo preoccupati di una scuola che potrebbe avere tra le proprie materie un’educazione alle relazioni. Insegnare come voler bene a qualcuno ci sembra una castroneria che neanche gli Stati a dittatura scolastica oserebbero. E qualcuno aggiunge anche sessualità… senza speranza di maggioranze di voti in Parlamento, ché a chi ha osato pronunciare o far intendere la parola “sesso”, dalla maggioranza è giunta l’eco “via queste schifezze”.

Ci sarebbe un campo confinante, la lotta al bullismo, l’educazione all’elementare rispetto del prossimo, chiunque esso sia. Non come questione esclusivamente punitiva, ma che sarebbe propria della scuola, senza un apposito orario o materia, perché ogni ora, compresa la ricreazione, sarebbe il proprio campo d’azione. Lotta  che comporterebbe la formazione degli insegnanti che, al netto della disponibilità di tempo ed economica di questi ultimi, comporterebbe investimenti dello Stato. 
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza economica sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS