testata ADUC
Inflazione, carburanti, euro… le falsità del governo
Scarica e stampa il PDF
24 novembre 2023 16:10
 

Anche oggi il governo ha avuto modo di distinguersi per le falsità che utilizza per cercare di valorizzare le proprie politiche. Il caso è quello del ministro delle Imprese e del made in Italy, Adolfo Urso, che accredita successo al trimestre anti inflazione e all’obbligo di cartelli dei prezzi minimi dei carburanti.

I prezzi del trimestre anti inflazione sono un bluff, visto che sono sempre più alti di altri prezzi che gli stessi negozi che li applicano offrono ai propri clienti.

I cartelli dei prezzi minimi dei carburanti, aboliti dopo sentenza del Tar, non hanno per niente contribuito a far calare i prezzi. Quando furono istituiti, dal 1 agosto, il mercato reagì con un rialzo dei prezzi, e se oggi -senza più cartelli - i prezzi calano è solo dovuto all’effetto dei prezzi dei mercati internazionali di riferimento.

E’ triste dover rilevare queste falsità. Ma non ci stupiamo più di tanto, visto che proprio ieri al Senato, la premier del governo ha riferito di non aver mai preso posizione per l’uscita dell’Italia dall’euro… dopo che lo ha sostenuto in tutti gli anni in cui il suo partito era all'opposizione (tutto documentato).

Una domanda: ma perché dire falsità? Servono al buon governo e al Paese?

Qui il video sul canale YouTube di Aduc
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza economica sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS