testata ADUC
Il museo come terapia. Prescrizioni in Canada
Scarica e stampa il PDF
Articolo di Redazione
25 ottobre 2018 9:48
 
 Visite al museo prescritte da dei medici. Dal 1 novembre, alcuni medici canadesi possono consigliare ai loro pazienti che soffrono di depressione, di diabete o di malattie croniche di andare a vedere una mostra d’arte a scopo terapeutico.
Questa iniziativa, lanciata dal Musée des beaux-arts di Montréal e dall'associazione Médecins francophones du Canada (MFDC), permetterà a migliaia di medici membri di questa associazione di inviare gratuitamente i loro pazienti nei musei del Québec. Queste “prescrizioni museali” sono uniche al mondo, assicura l’istituzione culturale.
Per un anno, come spiega la “Montréal Gazette”, questo progetto pilota autorizzerà i dottori del MFDC a fare fino a cinquanta prescrizioni di questo nuovo tipo. Per questa visita gratuita, il paziente potrà farsi accompagnare da un adulto – un infermiere o un famigliare – e due bambini.
“Si dimenticano le nostre sofferenze e le nostre ansie”
“Sempre più studi lo dimostrano: il contatto con le opere d’arte ha un reale impatto sullo stato di salute fisica e mentale della popolazione”,
assicura in un comunicato la dottoressa Hélene Boyer, vice-presidente MFDC.
Secondo lei, queste visite culturali permettono di aumentare il tasso di cortisolo e serotonina dei pazienti: “Noi produciamo degli ormoni quando visitiamo un museo e questi ormoni sono responsabili del nostro benessere. Le persone tendono a pensare che non sia efficace per i problemi di salute mentale (…). Ma non è così. E’ anche efficace per i pazienti diabetici, per quelli che fanno delle cure palliative e per le persone che sono colpite da malattie croniche”.
Per Boyer, i benefici di una visita al museo potrebbero essere comparabili a quelli delle attività fisiche che vengono abitualmente prescritte dai medici. “Quando si guarda un’opera d’arte, la nostra attenzione va sull’opera e si dimenticano le nostre sofferenze e ansie”, dice il medico.

(da un articolo del quotidiano Le Monde del 25/10/2018)
 
 
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori