testata ADUC
Panettoni d’estate. Beh, dopo l’uva sempre… ‘non ci sono più le mezze stagioni’
Scarica e stampa il PDF
10 agosto 2023 10:31
 
 
Diverse le offerte per i panettoni in questa stagione: nella piccola e nella grande distribuzione e, volendo, anche comprandoli su Amazon. Panettoni di ogni tipo, anche se un po’ meno rispetto alle feste di fine anno: dai 50 euro al Kg per quelli cosiddetti raffinati dello chef pinco pallo (che mai hanno avuto un granché di mercato… troppo popolare il prodotto panettone…) ai 5 euro in media della grande distribuzione.

Del resto, a dispetto di tutti i “km zero” siamo abituati a trovare, anche a buon prezzo e di qualità apprezzabile, l’uva che proviene dall’altro emisfero al supermercato in qualunque stagione e, già da alcune settimane e in barba alla stagione che dovrebbe essere settembre e ottobre, anche quella nostrana (potere delle agricolture… e del mercato).

Quella dei panettoni è però una novità… e ce la fanno pagare. Eravamo abituati al classico panettone a 1 euro a confezione che ci offrivano dal 6 gennaio in poi, e ci ritroviamo il gourmet a decine di euro al Kg. E’ il mercato.

Se poi siamo del partito del pandoro, nessuna preoccupazione, è arrivato anche il dolce amato da chi non ama canditi e uvetta.

Comunque, se ci “attizza” una fetta di panettone sulla nostra spiaggia mediterranea, facciamoci furbi: i panettoni che svendono dopo le feste di fine anno hanno in genere scadenze che vanno ben oltre l’estate. Quando a gennaio/febbraio cominciano a pensare dove e come prenotare le vacanze estive, mettiamo in conto anche il panettone e facciamone scorta, visto che gli stessi di luglio/agosto a 5 euro si trovano a 1 euro. E’ faticoso? Può darsi, ma è come quando si controllano le bollette e si spengono le spie dei vari elettrodomestici quando non si usano… alla fine ci si fa l’abitudine e il risparmio è garantito.

E come dicevano i nonni, e non solo: “non ci sono più le mezze stagioni”... e neanche le stagioni e, se ci sappiamo gestire il tutto e non ci facciamo solo ammaliare dai lustrini dei mercati, riconosciamo che è meglio così!

Qui il video sul canale YouTube di Aduc
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza economica sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS