testata ADUC
Psichedelici per combattere la depressione
Scarica e stampa il PDF
Articolo di Redazione
12 giugno 2023 11:27
 
 Un nuovo studio suggerisce che le molecole contenute in droghe psichedeliche come l'LSD potrebbero costituire la base di trattamenti antidepressivi, ma senza gli effetti allucinogeni.

Un gruppo di ricerca guidato dall'Università di Helsinki in Finlandia dimostra (ancora una volta) che le molecole contenute nelle droghe psichedeliche come l'LSD e la psilocina potrebbero essere utili a fini terapeutici. Gli effetti antidepressivi e allucinogeni di queste droghe si baserebbero su due meccanismi diversi, il che significa che potremmo fare a meno delle allucinazioni. In alcuni primi studi clinici, l'LSD e la psilocina hanno mostrato buoni risultati nel trattamento della depressione e del disturbo da stress post-traumatico.

Gli autori del nuovo studio pubblicato su Nature Neuroscience hanno utilizzato dei topi per testare l'effetto delle droghe psichedeliche, dopo aver scoperto che queste ultime si legano fortemente al recettore del fattore neurotrofico derivato dal cervello (BDNF) TrkB, una proteina che controlla la plasticità e l'apprendimento nel cervello. Questo legame è anche 1.000 volte più forte di quello di altri antidepressivi.

I topi hanno superato la loro paura condizionata
Per lo studio, i ricercatori hanno condizionato i topi a temere lo shock del piede, quindi hanno cercato di invertire tale condizionamento con la riqualificazione. Risultati: I topi trattati con sostanze psichedeliche hanno superato la loro paura meglio del gruppo di controllo, e questo effetto è scomparso nei topi con una mutazione che influenzava il legame delle sostanze psichedeliche al recettore TrkB. Inoltre, i topi trattati con sostanze psichedeliche sembravano avere allucinazioni indipendentemente da questa mutazione.

"Presi insieme, questi risultati suggeriscono fortemente che TrkB media gli effetti plastici e antidepressivi dell'LSD a livello di rete neurale e comportamentale, ma non è coinvolto nella sua azione simil-allucinogena", scrivono i ricercatori. Questi dati aprono la strada a trattamenti basati sulla struttura di ligandi selettivi per TrkB ad alta affinità con azione antidepressiva rapida e di lunga durata, ma potenzialmente privi di attività allucinogena.»

(Claire Manière su Futura-Sciences del 11/06/2023)

 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza economica sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS