testata ADUC
Telefonia, acquisto di servizi a valore aggiunto (Premium): le linee guida dell'AGCOM
Scarica e stampa il PDF
Articolo di Rita Sabelli
12 giugno 2019 12:12
 
L'Autorità per le Comunicazioni ha emanato il nuovo Codice di Condotta per l’offerta dei servizi premium, il CASP 4.0, a tutela degli utenti riguardo la pubblicità e la vendita con un’attenzione particolare agli accessi online, via smartphone o tablet, e ai minorenni.

La prima versione del Codice, del 2008, riguardava servizi originariamente definiti a sovrapprezzo resi tramite sms e mms. Sono seguiti aggiornamenti sia dovuti all’evoluzione tecnologica e del mercato sia -soprattutto- alle segnalazioni che l'Autorità ha ricevuto riguardo modalità di vendita ingannevoli, sleali e truffaldine.

I servizi premium, anche detti “a valore aggiunto” oppure “a contenuto”, sono quelli che ormai rappresentano una parte rilevante dell’offerta telefonica e che rientrano negli ambiti dell’intrattenimento e dell’utilità come le chat e le community, i loghi e le suonerie, i giochi, la musica, i film, le news, l’oroscopo, etc. etc.

Il codice è ampio e dettagliato e riguarda tutti i canali di comunicazione dove i servizi possono essere proposti, dalla TV alla stampa agli sms, mms, al web, a internet e mobile internet.

La parte che secondo noi merita particolare evidenza è quest’ultima, internet e mobile internet, ovvero le offerte e le adesioni che avvengono tramite i pc ma soprattutto tablet e smartphone, con accettazioni spesso frettolose, non informate e talvolta anche del tutto involontarie. Proprio a tutela dell'utente le linee guida prevedono, per la telefonia mobile, la necessità di un doppio click di consenso.

Informazioni e dettagli sulla scheda pratica Telefonia, acquisto di servizi a valore aggiunto (Premium): le linee guida dell'AGCOM
 
 
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori