testata ADUC
Stati Uniti d'Europa. Polonia: leggi economiche antisemite!
Scarica e stampa il PDF
Stati uniti d'europa di Primo Mastrantoni
25 giugno 2021 12:50
 
  La Camera bassa della Polonia (equivalente alla nostra Camera dei deputati), ha approvato un testo di legge che limita la richiesta degli ebrei per la restituzione delle proprietà sequestrate durante l'occupazione nazista, nel corso della Seconda guerra mondiale, e poi, trattenute dai governi comunisti.

La Polonia è l'unico Paese della Ue a non avere una legge sulla riconsegna delle proprietà sequestrate agli ebrei e, invece, con quest'ultima norma, prevede un limite temporale alla restituzione. Viene disatteso, così, un diritto sancito dalla "Dichiarazione di Terezin" (2009) sui beni sottratti con forza durante l'Olocausto.
La Storia, vissuta tragicamente dal popolo polacco, sembra essere dimenticata. Le sofferenze subite si trasferiscono alle vittime di ieri e oggi.

E' una Polonia che ci conferma che l'antisemitismo non è solo un fatto etnico e razziale ma anche economico. E quello di oggi è un antisemitismo in versione 2021.

E' una Polonia che si allontana sempre più dalla comunità europea, dai suoi principi fondanti e dal rispetto delle norme sullo Stato di diritto.

E' comodo ricevere finanziamenti a carico della Ue ma è doveroso rispettarne le regole. Di furbetti ne abbiamo le tasche piene.
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
STATI UNITI D'EUROPA IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori