testata ADUC
Stati Uniti d'Europa. Vaccinazioni. Quando ognuno fa per sé e sbaglia
Scarica e stampa il PDF
Stati uniti d'europa di Primo Mastrantoni
7 aprile 2021 13:12
 
  "Chi fa da sé, fa per tre", è un vecchio proverbio  che, nel caso delle vaccinazioni, ha avuto risultati disastrosi e tragici.

Ci riferiamo alla raccomandazione, disattesa, della Commissione europea di "far fronte comune". Il primo obiettivo era quello di vaccinare, entro marzo, l'80% degli over 80, che sono quelli che muoiono, e gli operatori socio-sanitari.

Ebbene, solo 5 Paesi su 27 hanno seguito le raccomandazioni comunitarie: Svezia (88%), Irlanda (94%), Portogallo (80%), Finlandia (85%) e Malta (95%).

L'Italia non ha seguito le indicazioni europee e il risultato è che su 11,5 milioni di dosi di vaccino somministrate solo 7 milioni sono state date a over 80 e personale socio-sanitario. 

Tra l'altro ci sono 2 milioni di dose somministrate ad "altri" non meglio identificati, il che ha fatto dichiarare al Presidente del Consiglio, Mario Draghi, che alcune categorie "vantano priorità probabilmente in base a qualche loro forza contrattuale".
Il risultato è che giornalmente assistiamo alla tragedia di centinaia di morti  per non aver seguito le direttive della Ue. 
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
STATI UNITI D'EUROPA IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori