testata ADUC
Vita da cani. Come mantenere la calma degli animali domestici durante i fuochi di Capodanno
Scarica e stampa il PDF
Vita da cani di Redazione
31 dicembre 2019 13:10
 
 I fuochi d'artificio si svolgono in tutto il mondo alla vigilia di Capodanno, ma mentre la maggior parte delle persone ama la pirotecnica abbagliante, non è così per la maggior parte degli animali domestici.
L'RSPCA stima che quasi la metà di tutti i cani domestici mostri segni di paura quando sentono i fuochi d'artificio.
Ciò può essere dovuto al fatto che i cani possono sentire quattro volte la distanza di un essere umano e sono in grado di captare suoni più acuti con un intervallo di frequenza di 67-45.000 Hz.
"È naturale che i cani abbiano paura dei rumori forti", secondo il noto comportamentista per cani César Millán. "I suoni innescano il loro sistema nervoso e possono diventare ansiosi o spaventati". Inoltre ha aggiunto che lampi luminosi e odori vividi possono rendere i fuochi d'artificio ancora più opprimenti per queste creature.
Di conseguenza, diversi enti animalisti e proprietari di animali domestici in questo periodo consigliano i proprietari i a mantenere i loro animali calmi quando l'orologio segna le 12 a Capodanno ed hanno fornito una guida su come mantenerli il più tranquilli e calmi possibile.

Ecco i vari suggerimenti per diversi tipi di animali domestici:

Cani
Se sai che è probabile che il tuo cane si senta ansioso quando iniziano i fuochi d'artificio, ci sono alcune misure preparatorie che puoi prendere per alleviare lo stress che ne seguirà.
L’associazione Dogs Trust ha consigliato alle persone di portare a spasso i loro cani prima che diventi buio, in modo che non avranno bisogno di fare i bisognini quando iniziano i fuochi d'artificio.
Suggerisce inoltre di assicurarsi che la casa e il giardino siano al sicuro, poiché il cane potrebbe cercare di scappare se si sente particolarmente turbato.
Dare al cane un "nascondiglio sicuro" in una zona della casa dove si sentono particolarmente a loro agio, potrebbe anche aiutare ad alleviare la loro sofferenza.
Quando il cane si trova in quest'area, assicurarsi di chiudere le tende e accendere la TV o la radio per ridurre i rumori emessi dai fuochi d'artificio.
Mentre i fuochi d'artificio si spengono, è importante non lasciare solo il cane, poiché potrebbero spaventarsi senza la compagnia del padrone.
Restare con loro fino alla fine dei fuochi d'artificio tenendolo anche occupato giocando.

Gatti
I fuochi d'artificio possono far diventare i gatti un po “birichini”, e per questo è essenziale pensare alla loro sicurezza.
L’associazione Blue Cross consiglia di tenere il gatto in casa durante i fuochi d'artificio.
"Prima del periodo in cui abitualmente si tengono dei fuochi d'artificio, è bene dotare di microchip il proprio animale domestico e, se lo sono già, controllare che i dati di contatto siano aggiornati", consiglia l'organizzazione.
"Questo è davvero importante in quanto dà una migliore possibilità di ritrovarsi con il gatto se si spaventa e si perde nella confusione generale."
Come per i cani, si può far sentire il gatto più a suo agio accendendo la TV o la radio per attutire il rumore, oltre a chiudere le tende.
Al fine di assicurarsi che il gatto rimanga in casa, l'associazione consiglia di bloccare le zampe del gatto. Il tuo gatto potrebbe voler uscire di casa, ma invece è bene che rimanga rimanere in uno spazio sicuro.

Cavalli
Anche se i cavalli possono essere abituati a rumori forti poiché trascorrono così tanto tempo all'aperto, possono pur sempre avere paura dei fuochi d'artificio.
Secondo la British Horse Society, se si vogliono accendere fuochi d'artificio, su un grande schermo o nel proprio giardino sul retro, si dovrebbero informare in anticipo i proprietari dei cavalli del luogo e "prendere in considerazione di non non accendere fuochi d'artificio se dei cavalli si trovano nelle vicinanze".
"Se c'è uno spettacolo pirotecnico locale che si tiene vicino a dei cavalli, è bene chiedere che sia spostato altrove o tenuto il più lontano possibile dai cavalli", afferma la BHS.
Se si possiede un cavallo, è bene farlo sentire al sicuro lasciandolo in un ambiente con cui ha familiarità, sia sul campo che nella stalla.
Se rimane all'aperto, è necessario controllare la recinzione per eventuali segni di gracilità. Se rimane in casa, allora si dovrebbe controllare l'ambiente circostante per qualsiasi cosa che possa causare danni, come chiodi o corde di metallo.
"Per cercare di mantenerli calmi, assicurarsi che qualcuno con esperienza rimanga con il cavallo".
Se si trova nella stalla, l'organizzazione raccomanda inoltre di diffondere musica da una radio per mantenere il cavallo calmo. Precauzione che si rivelerà più efficace se il cavallo ha già ascoltato musica alla radio.

Piccoli animali
Piccoli animali come conigli o porcellini d'India che vengono tenuti in una gabbia o in una gabbietta all'esterno dovranno essere spostati in un luogo interno o avere i loro recinti esterni insonorizzati.
L’organizzazione People’s Dispensary for Sick Animals consiglia di coprire in parte con delle coperte le gabbie all'aperto. Ciò attenuerà leggermente il rumore dei fuochi d'artificio, fornendo comunque agli animali un po' di spazio per sbirciare fuori dalla loro gabbia se lo desiderano.
Potrebbe essere consigliabile spostare la gabbia in un garage o capannone.
Si consiglia anche un sacchetto a ‘mo di lettiera in modo che l’animale si senta sicuro e avvolto.

(Articolo di Sabrina Barr pubbicato sul quotidiano The Independent del 31/12/2019)
 
 
VITA DA CANI IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori