testata ADUC
Vita da cani. Un gatto che imita il comportamento umano
Scarica e stampa il PDF
Vita da cani di Redazione
6 ottobre 2020 9:23
 
 Naturalmente c'erano le scimmie. Ma anche orche, elefanti, delfini, gazze e cani. Ora devi aggiungere i gatti a questa breve lista. Quello degli animali che sono in grado di imitare il comportamento umano. Questo è quanto apprendiamo da uno studio condotto da etologi dell'Università Eötvös Loránd (Ungheria).
Una sorpresa, perché i ricercatori non credevano che i gatti avessero le capacità cognitive necessarie per l'imitazione intenzionale.
Per ottenere questo risultato, i ricercatori hanno applicato un metodo educativo già collaudato nei cani, il metodo "fai come faccio", per capire "fai come me". Come funziona? In una prima fase, si deve insegnare all'animale a eseguire un'azione sotto il comando "Fai come me". Quindi ripetiamo l'operazione. Fino a mostrare un'azione completamente nuova accompagnandola nello stesso ordine “Fai come faccio io”.

Capacità cognitive da confermare
Il "copione" - inglese per "imitatore" - ricercatori - un gatto di 11 anni di nome Ebisu - ha quindi risposto - nell'81% dei casi - a 18 ordini di imitazione per azioni che non aveva mai fatto prima. Questi includono: aprire un cassetto, allungare una zampa o toccare un giocattolo.
Secondo la sua padroncina, la gola di Ebisu ha giocato un ruolo importante nel successo dell'apprendistato. Ma per i ricercatori, questo esperimento mostra che il gatto è in grado di avvicinare parti del proprio corpo a quelle di un'altra creatura. E che può quindi capire come il suo corpo possa agire in modo simile. Altri ricercatori avvertono che le conclusioni potrebbero essere troppo affrettate. Lo studio oggi riguarda un solo gatto.

(articolo di Nathalie Mayer su Futura-Planète del 05/10/2020)
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
VITA DA CANI IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori